Era il 2010 e Toni il Baffo Natale, Papà della Pink Run, dopo 30 anni di pratica podistica in tutta Europa e non solo, pensò ad un modo per avvicinare le donne al mondo della corsa. Sembrava impossibile, in quegli anni, poter organizzare un evento di running per sole donne, con un format completamente nuovo: il sabato sera, a Maserà di Padova, con partenza alle ore 20:00. Volevamo far correre SOLO le donne. Ci siamo subito detti: dobbiamo dar loro un input per far sì che alzino il “sedere” dalla poltrona, per avvicinarle a questo sport sano da praticare all’aria aperta. E qui viene il bello della storia. Ci siamo chiesti: “E se devolvessimo il denaro raccolto con le iscrizioni, al netto delle spese, ad una Onlus selezionata? Bello, facciamolo!” L’idea ha trovato l’appoggio di importanti Pink amici Sponsor, fondamentali per abbattere il più possibile i costi dell’evento. L’importanza di selezionare le Onlus si è manifestata da subito. Perchè? Solo in Italia, nel 2010, esistevano più di 35.000 ONLUS e vi giuriamo che purtroppo più della metà NON erano serie. Questo è il motivo per qui le selezioniamo, sempre in forma anonima ovviamente. Un elemento importantissimo in un evento di questo tipo sono i VOLONTARI, Pink amici dello STAFF: persone comuni che semplicemente credono in questo progetto, donando il proprio tempo libero per la buona riuscita della manifestazione. Un grazie speciale va anche a questo meraviglioso strumento che si chiama Facebook. Grazie a questa piattaforma abbiamo potuto fare una pubblicità martellante, comunicando quotidianamente le news e “spendendo” solamente il nostro tempo libero. NASCE COSì LA PINK RUN, UNA CORSA NON COMPETITIVA DI 8 KM, RISERVATA ALLA DONNE, A FAVORE DI ONLUS SELEZIONATE. Il resto è storia, da rileggere e da vivere nel nostro sito, i social, i video… -2010, a favore della fondazione “FRANCESCA RAVA” ONLUS – per il progetto dell’ospedale pediatrico di Haity. Raccogliendo e devolvendo 3.600 EURO. www.nph-italia.org -2011, per l’associazione “PASSO DOPO PASSO” ONLUS – per il progetto di realizzazione casa d’accoglienza ed asilo a Salvador di Bahia Brasile. Raccogliendo e devolvendo 4.400 EURO. www.passodopopasso.net -2012, per “ACTIONAID” ONLUS – a favore di un nuovo progetto di sviluppo, tutela e difesa legale alle DONNE AFGHANE. Raccogliendo e devolvendo 7.250 EURO. www.actionaid.it -2013, per il mitico “Dynamo Camp” ONLUS – e tutti i loro bimbi ospiti, raccogliendo e devolvendo 8.105 EURO. Grazie a questo siamo anche diventati ufficialmente “AMBASCIATORI DEL DYNAMO CAMP”. www.dynamocamp.org -2014, per lo I.O.V. di Padova – Unità di Chirurgia e Senologia diretta dal Dott. Fernando Bozza, cui abbiamo devoluto 17.305 EURO. www.ioveneto.it -2015, per Team For Children – reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova ed il Progetto “Casa Viola” del Gruppo Polis. Ad entrambi sono stati devoluti due assegni da 15.000 Euro. http://www.pinkrun.it/storia/ -2016, per Art4Sport ONLUS, con testimonial la Grande Bebe VIo ed il Progetto COMETA A.S.M.M.E. ONLUS. Ad entrambi sono stati devoluti due assegni da 26.500 Euro. http://www.pinkrun.it/storia/ -2017, L’ottava edizione batte tutti i precedenti record, 6.641 Pink amiche partecipanti, hanno riempito e colorato la meravigliosa cornice del Prato della Valle, per la due ONLUS di quest’anno, Associazione Italiana Progeria Sammy Basso onlus e L’ Associazione Viviautismo Onlus. 64.410 sono gli EURO devoluti, consegnati con due assegni da 32.205 euro ciascuno.